DAWN
Home Contatti  
   
DAWN Italy DAWN Youth DAWN Pregnancy Call to Action Manifesto dei diritti DAWN Action DAWN Award
Il progetto di ricerca sulle donne con diabete gestazionale, DAWN Pregnancy o DAWN Diabete in Gravidanza, realizzato tra il giugno ed il settembre 2007, è inserito nel più ampio studio DAWN Italia, iniziato nel 2006, che ha ripreso l’impianto dello studio DAWN internazionale adattandolo – sul piano metodologico e tecnico - alla specifica situazione italiana e arricchendolo con moduli di ricerca ad hoc su target non contemplati nello studio internazionale. Infatti, il DAWN Diabete in Gravidanza costituisce la quarta ricerca ad hoc della sezione italiana dello studio DAWN e nasce dalla consapevolezza dei numerosi problemi aperti relativamente ad un corretto e soddisfacente approccio alla gestione delle donne con diabete gestazionale.

Così, il Gruppo di Studio del Diabete in Gravidanza si è interrogato circa la possibilità di applicare la metodologia seguita dal DAWN Italia a questa tipologia di pazienti, circoscrivendo un campione di 200 donne, suddivise tra 10 centri specialistici. Un Board appositamente costituito si è occupato di definire, insieme alla Makno & Consulting, i questionari da utilizzare per la raccolta dei dati e il campione di riferimento.

In tale ambito, rientra anche la ricerca sulle donne immigrate con diabete gestazionale, condotta da metà marzo all’inizio di luglio 2008, raccogliendo 88 questionari presso 14 centri italiani specializzati nella cura e nell’assistenza delle donne con diabete gestazionale.
Questa potrebbe essere la ragione della particolare composizione del campione appartenente a classi socioeconomiche e culturali medio alte. Il monitoraggio del Diabete Gestazionale ha luogo presso i centri di diabetologia e, tra diabetologi e ginecologi, la collaborazione non è ancora soddisfacente.
L’analisi mostra che in Italia ci sono molte differenze nella gestione del diabete gestazionale con risposte differenti alla richiesta di cura e asssistenza da parte di donne gravide con diabete. Il diabete gestazionale rappresenta un fattore di rischio importante per il diabete di tipo 2 dopo la gravidanza e i centri di diabetologia non lo sanno gestire a causa di problemi organizzativi o per problemi psicosociali correlati.
Dai risultati emersi, il ginecologo gioca un ruolo fondamentale nell’indurre la donna in gravidanza ad avviare le procedure diagnostiche per il diabete gestazionale.
Addestrare le figure professionali sanitarie, realizzare campagne informative, anche tramite i mass media, atte a sensibilizzare le donne allo screening, alla diagnosi e al follow up dopo il parto; migliorare la comunicazione tra pazienti e sanitari; promuovere la nascita di centri multi specialistici per poter dare alle donne con diabete gestazionale un corretto monitoraggio, diagnosi e risposte terapeutiche; promuovere la nascita di un osservatorio nazionale degli outcome in gravidanza. Questi gli obiettivi che hanno condotto alla necessita di effettuare uno studio mirato sulle donne che sviluppano il diabete in gravidanza o che, nonostante abbiano già diagnosticato di avere il diabete, decidano di mettere al mondo un bambino.

Data di pubblicazione: Gennaio 2010
 
News
Rassegna Stampa
Editoriali e pubblicazioni
DAWN International
DAWN Award 2010
Changing Diabetes Barometer

DOWNLOAD
Report
Presentazioni
Poster
Articoli
Progetti correlati
Campagna nazionale
per la programmazione della gravidanza